torneo-di-viareggio

Risultati del Torneo di Viareggio 2014, gare del 3 febbraio 2014

Parte col piede sbagliato il Napoli Primavera al torneo di Viareggio 2014. Tra i risultati più importanti di questa prima giornata, si segnala infatti la sconfitta della squadra allenata da mister Saurini, battuta di misura (1-0) dall’Anderlecht, campione uscente della manifestazione. I belgi hanno avuto la meglio sulla formazione azzurra grazie ad un gol di Kawaya in apertura di secondo tempo. Ricordiamo che la partita si è disputato alle ore 15 presso lo stadio Bresciani (Viareggio). Nello stesso girone 2, il Palermo ha superato con un rotondo 5-0 l’A.P.I.A. Leichhartd, formazione australiana. Da segnalare la doppietta di Pirrello e la rete di Malele.

torneo-di-viareggio

Una fase del match Roma-Benfica

Nel girone 1 della Viareggio Cup si segnala invece l’esordio positivo della Rappresentativa di Serie D, che ha battuto 1-0 il Club Guaranì; a decidere l’incontro è stata una rete di Isoardi al minuto 27 della ripresa. Stupisce invece la falsa partenza dell’Atalanta, attuale capolista del girone B del Campionato Primavera; gli orobici hanno impattato sull’1-1 contro il Nordsjaelland e adesso sono costretti, per forza di cose, a vincere lo scontro diretto con la Rappresentativa Serie D se vogliono continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi di finale. Certo è che più di un tifoso dell’Atalanta abbia ripensato ai fantasmi dell’anno precedente, stagione nella quale l’avventura al torneo era stata piuttosto deludente.

Nel girone 4 il Torino Primavera non ha avuto pietà dello Stabaek (4-0 il risultato finale a favore dei granata). Il Toro è primo in classifica a quota tre punti, con due lunghezze di vantaggio su Siena e Santa Laguna, che nel confronto diretto hanno dato vita 2-2; i toscani erano sotto 2-0 ad inizio secondo tempo ma una doppietta di Monni ha raddrizzato l’incontro. Per concludere, nel girone 3, i colombiani dell’Envigado hanno sconfitto il Livorno per 2-0, mentre la Roma, attesa da un debutto piuttosto complicato contro i portoghesi del Benfica, è riuscita a fare una più che discreta figura pareggiando 0-0 nonostante difronte avesse avversari molto temibili.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>